• Categoria dell'articolo:Trekking
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:21 mins read

In questo articolo voglio condividere con voi la lista di tutte le ciaspolate presenti in Lombardia. Si tratta di un contenuto in costante aggiornamento in quanto non tutti gli itinerari proposti ho ancora avuto modo di percorrerli personalmente, molti altri li ho affrontati quando ero molto piccolo e non ho assolutamente pensato a documentarli, altri invece sono stati ampiamente descritti con video e articoli appositi.

Tutte le ciaspolate in Lombardia

Non avendo quindi prodotto un contenuto per ogni ciaspolata condividerò anche dei link di testi e video fatti da altre persone. Spero in questo modo di fare cosa gradita al creatore del contenuto (portandogli traffico), ma soprattutto anche a voi, che in questo modo avrete informazioni molto più dettagliate sulla ciaspolata in questione.

Per tutti questi motivi non considerate questa enorme lista come un contenuto esaustivo per ogni ciaspolata descritta, ma solo e semplicemente come uno spunto per trovare nuovi sentieri e poi informarvi bene personalmente sul percorso, sulla difficoltà e sui possibili pericoli. Soprattutto in inverno NON andate in montagna dopo aver letto al volo un articolo, ma informatevi bene personalmente e nel caso chiedete informazioni all’ufficio turistico più vicino.

Il sentiero per arrivare a Case di Viso

Tutti i sentieri elencati sono stati anche inseriti in una pagina Notion (per ora scaricabile gratuitamente) a fine articolo ti lascio il link per il download e anche una spiegazione per come usare questo strumento.

Pianifico anche di convertire tutto questo contenuto in una mappa MyMaps (integrabile con Google Maps) in costante aggiornamento.

Tutte le ciaspolate in Lombardia

Nota importante

Ho condiviso un tuo link e per qualche ragione non vuoi che sia mantenuto su questo articolo? Contattami e lo toglierò immediatamente.

Conosci una ciaspolata che non ho ancora inserito? Hai prodotto un video, un articolo o anche semplicemente un traccia su Wikiloc? Non esitare a contattarmi ed inserirò immediatamente anche il tuo contenuto.

Sommario: Elenco tutte le ciaspolate in Lombardia

  1. Ciaspolate a Sondrio
  2. Ciaspolate a Bergamo
  3. Ciaspolate a Brescia
  4. Ciaspolate a Lecco
  5. Download a tutte le ciaspolate in Lombardia su una pagina Notion
  6. Download a tutte le ciaspolate in Lombardia su una mappa MyMaps
  7. Vuoi contribuire a migliorare l’articolo
  8. Vuoi supportarmi
  9. Dove seguirmi

Ciaspolate a Sondrio

Val di Mello

Passeggiata molto semplice in val di Mello, seguendo un sentiero con dislivello minimo e ricco di scorci panoramici sulle montagne circostanti. Il punto di partenza si trova al parcheggio sportivo di San Martino e il sentiero complessivamente dura 2:30 h (c’è comunque la possibilità di interromperlo anche prima).

Da segnalare inoltre il fatto che vengano spesso organizzate ciaspolate notturne: Rifugio Luna Nascente | Ciaspolate in Val di Mello

  • Dislivello: 250 m
  • Lunghezza (a/r): 10 km
  • Tempo (a/r): 2:30 h
  • Percorsa personalmente: Si (senza ciaspole)

Link utili:

Sentieri con le ciaspolate in Lombardia

Bagni di Masino

Altra bella ciaspolata in Val Masino. Si lascia l’auto a san Martino e si inizia a seguire il comodo sentiero in direzione Bagni di Masino. In caso di forti nevicate è invece forse più consigliabile imboccare direttamente la strada asfaltata che conduce alle terme (SP9).

Sentiero e strada si incrociano in molteplici punti e quindi sarà facile nel caso cambiare il tracciato scelto. L’arrivo si trova appena dopo la vecchia struttura termale in un area molto pianeggiante perfetta per giocare con la neve.

Ci sono già stato in autunno e ho realizzato questo articolo: Escursione nella Foresta dei Bagni di Masino 31-10-2021 (stefanopoma.it)

Se trovate molta neve comunque non seguite la mia traccia ma passate direttamente sulla strada.

  • Dislivello: 350 m
  • Lunghezza (a/r): 7 km
  • Tempo (a/r): 3:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate a Bergamo

Da Schilpario al Passo dei Campelli

Partendo da Schilpario (località Fondi) si segue il tratto di strada che conduce al rifugio Cimone della Bagozza. La salita in mezzo al bosco è dolce e adatta a chiunque, trattandosi di un tracciato molto battuto spesso sarà fattibile salire anche solamente con dei buoni scarponi.

Giunti al rifugio si può decidere di proseguire lungo un tratto un po’ più stretto, ma comunque sempre ben battuto ed evidente. Con un’altra ora di cammino si giunge a malga Campelli e successivamente, dopo il tratto più ripido, fino al passo dei Campelli.

La ciaspolata è adatta a tutti e può essere tranquillamente interrotta una volta giunti al rifugio se non si vogliono affrontare i tratti più ripidi.

Non ho ancora prodotto un articolo, ma ho creato un video dove racconto nel dettaglio questa escursione: Passo CAMPELLI (Schilpario) da Località FONDI -TREKKING Invernale – YouTube

  • Dislivello: 750 m
  • Lunghezza (a/r): 15 km
  • Tempo (a/r): 5:30 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate in Lombardia – Passo dei Campelli

Rifugio Magnolini – Monte Pora

Semplicissima ciaspolata sulla cima del monte Pora per raggiungere il rifugio Magnolini. Si lascia la macchina nel grande parcheggio degli impianti di risalita e si risale per qualche minuto la pista da sci, fino ad entrare in un sentiero molto largo immerso nel bosco (una pista ciclabile).

Il sentiero prosegue in leggerissima salita e in poco più di 30 minuti conduce al rifugio Magnolini. Per complicare un po’ l’escursione si può valutare di fare una breve deviazione al rifugio Pian de la Palù oppure di salire sulla cima del monte Alto (appena dopo il rifugio Magnolini).

Il sentiero è adatto a tutti, ma bisogna fare attenzione qualora le piste da sci fossero aperte.

  • Dislivello: 350 m
  • Lunghezza (a/r): 7 km
  • Tempo (a/r): 3:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Rifugio Parafulmine – Val Gandino (monte Farno)

Semplice camminata per raggiungere il rifugio Parafulmine lungo la strada usata per rifornirlo in inverno. Ci troviamo sul monte Farno (Bergamo) e l’escursione prende il via da uno dei numerosi parcheggi posti alla fine della strada che sale sul monte (ticket da acquistare in uno degli esercizi commerciali del paese). Il tracciato è semplicissimo e il dislivello complessivo di poche centinaia di metri rende l’escursione adatta anche a chi non ha mai usato le ciaspole.

  • Dislivello: 300 m
  • Lunghezza (a/r): 9 km
  • Tempo (a/r): 2:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate in Lombardia – Monte Farno

Rifugio Parafulmine – Passando dal Pizzo Formico

Variante un po’ più impegnativa del sentiero diretto per raggiungere il rifugio Parafulmine. Questo tracciato prevede si compiere un giro ad anello sulla piana del monte Farno passando anche dalla punta del Pizzo Formico. Il sentiero non è sempre ben battuto e a tratti un po’ ripido, a seconda delle condizioni del manto nevoso potrebbe essere conveniente utilizzare anche dei ramponcini al posto delle ciaspole.

Non ho ancora realizzato un articolo, ma sul mio canale YouTube trovi un video molto dettagliato: Monte FARNO – Rifugio PARAFULMINE [ Escursione INVERNALE ] – YouTube

  • Dislivello: 500 m
  • Lunghezza (a/r): 12 km
  • Tempo (a/r): 3:00 h
  • Percorsa personalmente: Si (senza ciaspole)

Link utili:

Rifugio Capanna 2000

Escursione abbastanza impegnativa che, da Zambla Alta, conduce sullo spiazzo dove sorge il rifugio Capanna 2000 (proprio sotto l’immensa parete rocciosa del Pizzo Arera).

Il punto di partenza si trova in via Plassa (molto prima del classico parcheggio estivo) e l’escursione si articola prima sulla strada asfaltata e successivamente sul sentiero che conduce al rifugio.

La visuale sul pizzo Arera, una volta giunti al rifugio, è veramente fantastica, ma il dislivello non indifferente non consente di consigliare questa escursione a chiunque.

  • Dislivello: 800 m
  • Lunghezza (a/r): 9 km
  • Tempo (a/r): 6:00 h
  • Percorsa personalmente: No

Link utili:

Monte Colombina

Lasciando l’auto a Bossico si può imboccare la comoda mulattiera che conduce in località San Fermo e successivamente sulla cima del monte Colombina.

Il sentiero in estate è molto semplice, con la neve la salita finale sulla cima del monte potrebbe risultare essere un po’ difficoltosa. Per i meno allenati ci si può comunque fermare nell’area pianeggiante appena prima delle baite di San Fermo.

Ho realizzato un video molto dettagliato per la descrizione del sentiero (anche se non ho ancora avuto modo di andarci in inverno): Monte Colombina (da Bossico BG), 1459 mt) – TREKKING LAGO D’ISEO – YouTube

  • Dislivello: 500 m
  • Lunghezza (a/r): 8 km
  • Tempo (a/r): 4:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate a Brescia

Ponte di Legno – Temù

Ciaspolata semplicissima che ricalca il tracciato della strada ciclabile che collega Ponte di Legno con Temù. Il dislivello è minimo e il sentiero è sempre molto largo e ben battuto.

L’ho già percorso ma non ho prodotto nulla per poterlo documentare con un articolo apposito. Ti lascio però una mappa che mostra molto chiaramente il sentiero.

Sentiero Numero 5: ciaspole_percorsi_in_alta_vallecamonica.pdf (pontedilegnotonale.com)

  • Dislivello: 250 m
  • Lunghezza (a/r): 7 km
  • Tempo (a/r): 3:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Breve video dell’escursione: Ciaspolata a Ponte di Legno

Monte Guglielmo da Croce di Marone

Il sentiero classico per raggiungere la cima del monte Guglielmo (partendo da Croce di Marone) può essere facilmente percorso anche in inverno con le ciaspole ai piedi. Trattandosi di una strada molto larga e con una pendenza ridotta l’escursione non risulta essere troppo complicata. Il dislivello complessivo non indifferente e il tratto finale molto impegnativo non rendono però questo percorso adatto a chiunque. Si consiglia nel caso di spezzare il sentiero e fermarsi prima.

Ho percorso questo tratto l’inverno scorso con la neve presente solo da metà sentiero in poi, ti lascio qua l’articolo completo: Monte Guglielmo da Croce di Marone – Stefano Poma

  • Dislivello: 775 m
  • Lunghezza (a/r): 14,20 km
  • Tempo (a/r): 4:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate in Lombardia – Cima del monte Guglielmo

Monte Guglielmo da Zone

Variante più lunga, ma meno ripida per raggiungere la vetta del monte Guglielmo. Si parte da Zone e si mantiene la larga mulattiera che sale dolcemente nei boschi e che, in circa 3 ore, conduce poi al rifugio Almici e successivamente alla cima del monte.

Il sentiero non presenta pericoli particolari anche in caso di forti nevicate. Il dislivello non indifferente lo rendono però adatto solamente a chi è già abituato a camminare con le ciaspole.

Se le nevicate sono stati abbandonati e non siete pronti per una camminata così lunga vi consiglio di fare una semplice giro tra le vie di Zone e magari imboccare l’inizio del sentiero (fino al bosco degli Gnomi).

  • Dislivello: 1200 m
  • Lunghezza (a/r): 17 km
  • Tempo (a/r): 4:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate in Lombardia – Monte Guglielmo

Case di Viso

Bellissima ciaspolata seguendo la strada asfaltata che in estate conduce al piccolo borgo alpino di Case di Viso. Si parte dal pese di Pezzo, lasciando l’auto nel grande parcheggio gratuito, e dopo poche centinaia di metri si imbocca via Viso. La strada non viene spazzata ma è molto battuta quindi non sarà difficile compiere il percorso anche con dei buoni scarponi.

Nonostante la semplicità del sentiero consiglio di informarsi sulle condizioni del manto nevoso e di non uscire dalla traccia principale.

Sul mio blog trovi un articolo molto dettagliato riguardante questa escursione: Escursione a Case di Viso con le ciaspole – Inverno 2021 (stefanopoma.it)

  • Dislivello: 250 m
  • Lunghezza (a/r): 6 km
  • Tempo (a/r): 2:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Ciaspolate in Lombardia – Case di Viso

Val Palot – Salendo al rifugio Piardi

Ciaspolata abbastanza semplice con partenza in Val Palot (accanto agli impianti di risalita). Il sentiero ricalca la stretta strada asfaltata che conduce al rifugio Piardi (se non spazzata), alternativamente si può percorrere un tratto parallelo alla strada posto qualche decida di metri più in baso.

Giunti al rifugio si trova un ambia zona pianeggiante dove poter giocare con la neve o alternativamente ci si può semplicemente riposare con una bella vista sulle prealpi bresciane.

Il sentiero prosegue ora mantenendo la cresta del monte e salendo deciso verso località Montecampione. Percorre interamente questo nuovo tratto diventerebbe un po’ impegnativo, consiglio quindi di proseguire solo fino a quando ve la sentite.

Il ritorno avviene lungo lo stesso tratto dell’andata, è abbastanza importante rimanere in cresta ed evitare di scendere lungo i ripidi pendii che si formano salendo verso Montecampione.

  • Dislivello: 400 m
  • Lunghezza (a/r): 10 km
  • Tempo (a/r): 4:00 h
  • Percorsa personalmente: Si

Link utili:

Val Palot – Percorso Ciaspalot

Percorso che segue l’itinerario proposto durante l’evento “Ciaspalot” Percorso – Ciaspalot Pisogne

Il sentiero si snoda lungo il sentiero principale della valle, passando anche dalle piste da sci e arriva fino al rifugio Mendelet.

La ciaspolata organizzata propone anche una variante più semplice per chi non se la sente di percorrere l’intero percorso.

Ovviamente questi tratti sono percorribili anche individualmente, fate però attenzione alla possibile apertura della pista da sci. In caso di impianti aperti non si potrà percorrere la breve sezione sulle piste.

  • Dislivello: 500 m
  • Lunghezza (a/r): 9 km
  • Tempo (a/r): 4:00 h
  • Percorsa personalmente: No

Link utili:

Tredici Piante partendo da Zone

Ciaspolata non troppo impegnativa per raggiungere malga Aguina e la cima del monte Agolo, guadagnando così una vista panoramica veramente incredibile sul medio lago d’Iseo.

Il sentiero si sviluppa quasi totalmente su una larga mulattiera e parte dal pesino di Zone, arrivati a malga Aguina la traccia diventerà più ripida e in 30 minuti circa vi porterà sulla cima del monte.

Ho percorso questo sentiero più volte in primavera e in autunno (senza ciaspole), ti lascio qua l’articolo: Escursione alle Tredici Piante da Zone – Trekking (stefanopoma.it)

Consiglio però di non completare l’anello in caso di neve, ma di scendere lungo il tratto dell’andata. Se la salita è troppo impegnativa si può anche decidere di fermarsi sullo spiazzo pianeggiante delle malga ed evitare così l’ascesa finale verso il monte.

  • Dislivello: 957 m
  • Lunghezza (a/r): 14 km
  • Tempo (a/r): 4:00 h
  • Percorsa personalmente: No

Link utili:

Ponte di Legno – 16 ciaspolate

Ponte di Legno e Temù sono pieni di brevi sentieri o strade ciclabili che in inverno si trasformano in percorsi per le ciaspole adatti per chiunque.

Volendo essere sintetico non li commenterò tutti ma mi limiterò a lasciare qua una comoda mappa con tutti i sentieri segnati: ciaspole_percorsi_in_alta_vallecamonica.pdf (pontedilegnotonale.com)

Per ulteriori dettagli ti invito a contattare la proloco di Ponte di Legno: Proloco Ponte di Legno Turismo – Infopoint

Link utili:

Colli di San Fermo

I colli di San Fermo sono un luogo perfetto per provare le ciaspole per la prima volta. Il gruppo di colli è facilmente raggiungibile tramite un comodo parcheggio (generalmente spazzato anche in inverno) e una volta lasciata la macchina si può imboccare uno dei brevissimi sentieri che conduce sulle cime principali della zona. La passeggiata verso il colle Ballerino è probabilmente quella più semplice, molto più scenografica invece la salita per il colle Gramalto.

La conformazione del suolo si presta anche molto all’utilizzo dello slittino (facendo un minimo di attenzione in quanto non si tratta di una località sciistica e non c’è nessuna pista definita).

Ho già realizzato un articolo riguardo un’escursione in quest’area, ti invito a leggerlo anche se forse in inverno i 12km di escursione proposti potrebbero essere un po’ troppi: Escursione sui Colli di San Fermo – Giro ad anello estate 2021 (stefanopoma.it)

Link utili:

Montecampione – Ciaspolando sotto il Muffetto

Ciaspolata notturna organizzata dalla proloco di Artogne. Il percorso è di difficoltà media, con possibilità però di essere interrotto anticipatamente.

Vi invito a visitare il loro sito per tutte le informazioni: Proloco di Artogne – Sito Ufficiale della ProLoco di Artogne (prolocoartogne.it)

  • Dislivello: 436 m
  • Lunghezza (a/r): 8km
  • Tempo (a/r): 3:00 h
  • Percorsa personalmente: No

Link utili:

Itinerari con le ciaspolate a Lecco

Pian delle Betulle – Vetta Cimone di Margno

Ciaspolata semplice in località Pian delle Betulle (provincia di Lecco, Valsassina).

La località è raggiungibile solo a piedi o con la funivia Margno (Pian delle Betulle | ITB – Imprese Turistiche Barziesi (pianidibobbio.com))

I sentieri possibili sono molteplici:

  • Saliti con la funivia si può girare liberamente sulla piana.
  • Lasciando l’auto all’alpe Paglio si può raggiungere la piana con le ciaspole.
  • Partendo dalla piana (o da alpe Paglio) si può compiere un sentiero un po’ più lungo per raggiungere la cima del monte Margno.
  • Dislivello: 610 m
  • Lunghezza (a/r): 8 km
  • Tempo (a/r): 2:30 h
  • Percorsa personalmente: No

Link utili:

Piani dei Resinelli: Belvedere e monte Coltignone

Il parco del Valentino in località Piani dei Resinelli è un luogo perfetto per compiere qualche semplicissima camminata con le ciaspole ai piedi. I sentieri sono molto larghi, il dislivello è minimo e le aree in pendenza sono veramente limitate.

Seppur si possa anche semplicemente passeggiare senza meta nel bosco il mio personale consiglio è quello di raggiungere la passerella sospesa (Belvedere) appena dopo il parco, che vi permetterà di ammirare dall’alto tutto il basso lago di Como. Se volete allungare ulteriormente l’escursione la salita sul monte Coltignone è assolutamente consigliata, dalla cima potrete godere di una vista ancor più panoramica.

  • Dislivello: 280 m
  • Lunghezza (a/r): 4,50 km
  • Tempo (a/r): 2:30
  • Percorso personalmente: Si

Link utili:

Download lista di tutte le ciaspolate su Notion.so

Ti piacerebbe poter ordinare queste ciaspolate in una tabella? Poterle magari filtrare per difficoltà? O semplicemente ricercare rapidamente un sentiero per nome?

Grazie a Notion tutto questo è possibile. Ti lascio qua un articolo dove ti spiego dettagliatamente il funzionamento di questa applicazione: Crea la tua Bucket List di Escursioni con Notion – Organizzare trekkig e viaggi (stefanopoma.it)

Questo è invece il link per dupplicare la pagina contenente tutte le escursioni: link

ATTENZIONE. Le escursioni presenti nella pagina non hanno nessuna proprietà e tutto il contenuto è inserito nella relativa pagina.

Escursioni con le ciaspole in Lombardia
Escursioni con le ciaspole in Lombardia

Download tutte le ciaspolate in una mappa

Sto anche preparando una mappa da dove potrai avere accesso a tutte queste ciaspolati in una modalità diversa.

La mappa sarà navigabile da pc, ma potrà anche essere facilmente integrata nell’applicazione Google Maps. In questo modo potrai facilmente avere sempre sotto mano tutte le ciaspolate più vicine alla tua attuale posizione.

Seguiranno aggiornamenti…

Ciaspolate in Lombardia – Mappa MyMaps

Vuoi contribuire ad arricchire l’articolo?

  • Conosci una ciaspolata che non ho inserito?
  • Hai notato qualche errore?
  • Hai documentato (articolo, video o traccia gps) una ciaspolata presente in questo articolo?

Non esitare a contattarmi e insieme capiremo se il tuo contributo può essere utile. Nel caso sarò felice di inserire i tuoi link in questo articolo.

Ciaspolate in Lombardia

Apprezzi il mio lavoro e vuoi supportarmi?

Attualmente l’unico modo per supportarmi è quello d “donarmi un caffè” tramite la funzione di raccolta fondi messa a disposizione da PayPal.

Tutto quanto raccolto verrà utilizzato solo ed esclusivamente per il miglioramento della qualità dei miei contenuti. Abbonamenti software, plugin, componentistica del pc, nuove lenti, filtri ecc. Purtroppo il lavoro del fotografo e del videomaker non è economico e ci sono tanti aggiornamenti che dovrei fare alla mia attuale attrezzatura.

Qualsiasi donazione, anche la più piccola, sarà veramente apprezzata.

Dove seguirmi? Vuoi restare aggiornato?

  • Newsletter: Il modo migliore per rimanere aggiornato con la pubblicazione dei nuovi articoli.
  • Canale YouTube: qui trovi video riguardanti le mie escursioni fotografiche, riflessioni e recensioni di prodotti legati al mondo del trekking e della fotografia.
  • Pagina Instagram: brevi trailer tramite Reels, notizie e comunicazioni veloci con le storie e la maggior parte della mia pubblicazione fotografica.
  • Wikiloc: le mappe dei trekking che faccio. Attenzione, tutti gli itinerari non ancora inseriti nel blog sono impostati come privati su Wikiloc.

Alcune delle foto che vedi in questo articolo sono state scattate e post-prodotte da @stefanodosselli (pagina Instagram).

Lascia un commento